Lettori fissi

lunedì 12 gennaio 2015

Un progetto veloce veloce....

Un progetto veloce veloce....si fa per dire!!! Da Coseacasa i tempi per terminare i progetti sono sempre bibblici, ma questa volta devo dire che in un paio di giorni me la sono cavata.






Cappellino con applicazione di lana e pom-pom, e portachiavi a forma di cappellino....che ne pensate?
Manca la sciarpa....ehhh pazienza, tra qualche giorno la finirò!!!!!!

domenica 11 gennaio 2015

La ricetta di zia Maria!!!

Una stanca ed uggiosa domenica pomeriggio, i figli a fare i compiti, il marito guarda il derby ed io mi posso finalmente dedicare ai miei lavori....sbagliato!!!!
-Maaammmmaaaaa cosa c'è per merenda?-
-Cara ci facciamo un thè?- (ovvero mi prepari un thè?)
Ma io ho la mia arma segreta, almeno per la merenda dei miei tre piccoli piranha, la ricetta del ciambellone di zia Maria.
La ricetta prevede l'utilizzo dello yogurt bianco e come unità di misura per dosare gli ingredienti è sufficiente il bicchierino in cui è contenuto lo yogurt.

Vi serviranno:
2 uova
1 yogurt bianco magro
1 bicchierino e 1/2 di zucchero semolato
3 bicchierini di farina
1 bustina i lievito per dolci
1 bicchierino d'olio d'oliva
la scorza grattugiata di un limone non trattato

 Se avete un'impastatrice o un robot da cucina rovesciate tutti gli ingredienti nella ciotola ed azionate il gancio a spatola per qualche minuto, aumentando la potenza solo alla fine....et voila l'impasto è pronto!
Se non avete l'impastatrice o similari, bastano le fruste elettriche ed allora dovrete mettere prima le uova, lo yogurt, lo zucchero e l'olio e frullare, poi aggiungere la farina, il lievito e il limone e mescolare con una spatola.
Ora imburrate ed infarinato uno stampo da ciambellone, versateci dentro il contenuto ed infornate, nel forno già caldo, a 180° per 30- 40 minuti (a seconda del vostro forno).
Un paio di trucchi per la cottura: quando sentite il profumo provenire dal forno significa che il ciambellone è quasi pronto, ma se volete essere proprio sicure il sistema dello stecchino è infallibile!! Infilate lo stecchino nel ciambellone, se quando lo tirate fuori è pulito significa che è cotto!
Fin quì la ricetta ed il procedimento di zia Maria, ma io ho apportato un paio di modifiche che lo rendono ancora più soffice ed appetitoso e soprattutto più veloce da cuocere e pratico da conservare.
Iniziamo dalla ricetta: al posto dello zucchero semolato metto un bicchierino di zucchero moscobado e 1/2 di zucchero semolato, il risultato è sorprendente...provare per credere!!!
Per quanto riguarda la cottura, invece di usare uno stampo per ciambellone, uso l'impasto come fosse quello per i cup cake, riempio i pirottini per metà e li inforno sempre a 180° ma per 20 minuti...molto pratici da mangiare ma soprattutto da portare a scuola come merenda!!!





E così anche questa domenica pomeriggio è passata, il ciambellone cup-cake è pronto, il thè per il maritino è quasi fatto



Ora forse posso ritornare ai miei lavori...
-Maaaammmmaaaaa...-
....non ce la posso fà!!!!!!!!

sabato 10 gennaio 2015

Tempo di crisi...non si butta si ricicla!!!

In questo periodo di "grossa crisi", soprattutto dopo che le feste di Natale ci hanno prosciugato energie e....portafogli, ho pensato che fosse meglio non buttare ma sistemare una bella borsa che mi è sempre piaciuta molto, ma che aveva il manico visibilmente consunto....






Così dopo aver rimuginato un pò mi sono ricordata di una cinta di mio marito abbandonata in un cassetto (credo un regalo di Natale non azzeccatissimo!!!) che avrei potuto usare....


ed in un batter d'occhio ecco la mia adorata borsa come nuova!!!


Che ne dite? Meglio riciclare che buttare no?
Buona notte ed a presto!!!