Lettori fissi

sabato 27 dicembre 2014

GUFETTI

Archiviata la mia deprecabile esperienza come web designer direi che è ora di mostrarvi i piccoli pensieri che in fretta e furia ho dovuto creare...grazie naturalmente al knitting loom, un pò di ovattina, qualche bottone e dei ritagli di feltro, in due giorni sono riuscita a dar vita a questi piccoli gufetti che ho pensato di donare in qualità di portachiavi...che ne pensate?


 Naturalmente in preda all'ispirazione sono nate anche una gallina, un micetto ed un maialino.




 Il 26, poi, si è materializzata un'altra cena familiare, con annessi regali...allora, dopo qualche momento di smarrimento (stavolta i "pensierini" dovevano essere donati ai maschietti di casa!!!!), mi è tornata utile l'assidua frequentazione di Pinterest quale fonte inesauribile d'ispirazione!! Così in pochi minuti ecco tre portachiavi... 



  Naturalmente oltre ad essere una pessima web designer sono anche una fotografa incapace, quindi spero che dove non arriva la mia tecnica (fotografica) vi sostenga la vostra immaginazione....Arrivederci alla prossima creazione (...con annessa pessima foto!!!!).

domenica 21 dicembre 2014

BASTA!!!

Basta non sono capace, mi devo rassegnare ad usare i modelli "ufficiali" di blogger, così funziona tutto automaticamente ed io mi posso tranquillamente dedicare ai miei post e lavori...però mi fate sapere se questo modello vi piace?
Ciao e a presto.

sabato 20 dicembre 2014

...Quasi tutto a posto!!

Sono riuscita, dopo svariati tentativi, e giorni in cui l'immagine del mio povero blog letteralmente "sottosopra" si rifletteva anche nella mia vita quotidiana, per cui anche la mia casa, i miei figli, io e tutto ciò che mi circondava appariva "sottosopra", a sistemare quasi tutto!!!
Ho fatto impazzire il mio povero marito pretendendo ciò che non era possibile: modificare un template gratuito per Blogger. O meglio, la possibilità di modificarlo esiste, ma si deve operare dal codice del modello che si decide di utilizzare e non è cosa semplice neanche per un ingegnere informatico, figurarsi per uno elettronico come il mio!!!
Comunque alla fine sono riuscita ad applicare questo modello anche se non credo che rimarrà a lungo perchè ho intenzione di continuare a cercare quello più adatto a me. Nel frattempo spero che il nuovo aspetto del mio piccolo blog vi piaccia, altrimenti si accettano suggerimenti!!!
Un abbraccio e arrivederci presto.

martedì 16 dicembre 2014

Tentativi...

Scusate ma volevo migliorare l'aspetto del mio blog, così ho chiesto aiuto al mio cyber marito...bene questo è il risultato, così ora mi ci vorrà tutta la giornata per rimettere le cose a posto!!!! E' proprio vero ...chi fa da sè...

sabato 13 dicembre 2014

Pop Corn....

Cosa c'entrano le decorazioni di Natale ed i "Pop-Corn" ?
Bhè erano anni che avevo il desiderio di mettere  in pratica quello che si vede in alcuni cartoni animati o film circa l'usanza tutta americana di fare "collane" di pop-corn da mettere poi sull'albero di Natale...
Così ieri ho messo all'opera un paio di figli e ci abbiamo provato....
....in realtà la ciotola era piena fino all'orlo, poi i figli si sono messi all'opera e non solo con ago e filo!!!
Comunque alla fine siamo riusciti a produrre qualche "collana" e devo dire che sull'albero fanno veramente un bell'effetto
Basta armarsi di ago, filo e pazienza ...neanche troppa a dire il vero poichè, riuscendo a resistere al profumo ed alla tentazione di mangiarli, i pop-corn hanno una dimensione che permette già dopo poco tempo di ammirare l'effetto finale.
Per ora abbiamo interrotto la produzione di "collane" di pop-corn dato che l'unica controindicazione di questa decorazione è quella di farsi venire un gran mal di pancia!!!! Nel corso delle vacanze di Natale, però, abbiamo intenzione di completare l'Albero...a presto!!!

Decorazioni....

Manca veramente poco a Natale, e forse è troppo tardi per questo post, ma se volete incrementare le decorazioni del vostro Albero ecco quelle che, anche quest'anno, sono andate a ruba durante il mercatino di Natale della scuola dei miei figli...

Serve soltanto qualche foglio di panno, dei gessetti profumati (i miei profumano di cannella), dei natri, colla a caldo, bucatrice, forbici e dei modellini di carta da cui ritagliare le forme.
Negli anni passati ne ho fatti alcuni applicando delle fette di arancia essiccate e delle stecche di cannella,
delle piccole pigne....
Insomma basta un pò di fantasia e vi assicuro che sul vostro Albero faranno la loro figura, non vi pare?


Spero vi siano piaciute le mie decorazioni, un abbraccio a tutte ed a presto!!



mercoledì 3 dicembre 2014

...Per fortuna nulla è perduto!!!!

Nessuno di voi capirà questo post, ma sappiate che ho rischiato di buttare via tutto, e dico proprio tutto.....
Fortunatamente la tecnologia non ha fretta ed aspetta un pò prima di cancellarti dal web, per quanto riguarda il resto un pò alla volta tornerà tutto come prima, magari anche meglio di prima, e per fortuna che "verba volant"...!!!!
Intanto siamo di nuovo a Natale, la festa preferita da Coseacasa!!!!

martedì 18 novembre 2014

Knitting Loom

Due anni fà, circa, ho scoperto, navigando navigando, un metodo di lavorare a maglia senza ferri....il Knitting Loom.
Devo dire che mi si è aperto un mondo, soprattutto ad una come me per la quale lavorare a maglia si riduceva ad intrecciare qualche ferro a dritto e rovescio senza mai riuscire a portare a termine nulla di concreto!
Il problema era che non riuscivo a trovare questo tipo di telaio da nessuna parte, e l'acquisto su internet era un pò impegnativo, anche per il fatto che si potevano acquistare solo kit completi di tutte le misure disponibili.


Poi, qualche mese fà, entrando nell'ennesimo negozio cinese aperto nel  Centro Commerciale del mio Paese, appesi tra gomotoli di lana, uncinetti e ferri per la maglia di tutte le misure, bottoni ecc.ecc., li vedo....i telai per lavorare la maglia, di ogni misura dal più piccolo al più grande, tondi e rettangolari!!!
Visto che si possono acquistare singolarmente, ho subito comprato il telaio tondo di una misura intermedia, adatto soprattutto per fare cappelli.
Subito dopo è arrivato quello rettangolare, con cui ho fatto la sciarpa coordinata al cappello, e questo è il risultato, molto apprezzato dal figlio n.3

Devo dire che il procedimento, per i punti base, è molto semplice, si può iniziare e finire un cappellino da bambino nel tempo di un film, ed il risultato dà molte soddisfazioni.
Come idea regalo per Natale la trovo semplice, economica ed efficace, ed una volta preso il via si possono fare colli di lana per adulti, borse a sacco, guanti tipo manopole, guanti senza dita, scaldamuscoli...Seguendo poi i numerosi video tutorial disponibili su YouTube si può arrivare anche a produrre mantelle e maglioni.
Insomma, calcolando che il telaio più grande disponibile nel negozio l'ho pagato 6,00 € e che di lane belle se ne trovano di ogni prezzo, posso dire di aver trovato il modo di dar sfogo alla mia creatività anche con la maglia.
I miei figli, passato il primo entusiasmo per i cappelli e le sciarpe nuove, ora, ogni volta che inizio un nuovo lavoro, sospirando mi dicono "mamma!!!! ce l'abbiamo già il cappello!!!!"
A proposito si possono fare anche altre cose, tipo dei deliziosi omini di neve...forse domani riesco a farmi aiutare da mio marito a mettere il link del video preso da YouTube...sapete lui è il mio "cybersupereroe"!!!

sabato 15 novembre 2014

NOVE MESI DOPO....

...no, no non c'è nessuna novità in famiglia, sono solo passati nove mesi dall'ultimo post!!!
La vita ha preso il sopravvento e il primo a cadere sotto i colpi della routine e degli impegni familiari è stato il mio angolino di pace e creatività...Ora che però il Natale si avvicina inesorabilmente, la voglia di condividere idee, pensieri e..."decorazioni" è troppo forte! Sono tornata e se ho imparato qualcosa (non si finisce proprio mai...) in questi mesi è stato che non importa quanti impegni si hanno, quanto si è stanchi, quanti problemi si devono risolvere, il tempo per se stessi è importante, e questa è la mia "palestra", il mio corso di Pilates, a cui ho deciso di non rinunciare mai più, anche se forse dovrò rassegnarmi anche al Pilates!!!!
In questo periodo, però, qualche minuto da dedicare alle mie passioni l'ho sempre sottratto alle varie incombenze, e siccome intorno a me fioriscono mamme neanche fossimo a primavera, non potevo rimanere con le mani in mano...
 Erano delle cose che avevo intenzione di ricamare per i miei figli, ma dopo il quarto compleanno del numero tre ho deciso che forse era meglio "donarle" a qualche altro cucciolo, e, come ho già detto, di cuccioli ne nasceranno parecchi nel 2015.
Il mio tempo per oggi è già finito e siccome sento uno strano silenzio vado ad accertarmi che gli angeli dormano e non si siano uccisi l'un l'altro, a presto.

giovedì 6 febbraio 2014

Voglia di primavera ed altri pensieri....

Anche voi oggi vi siete svegliate con una irrequieta voglia di primavera? Io si ed anche con una serie di altri pensieri che ultimamente si affollano, sgomitando, nella mia mente senza produrre risultati concreti.
Al contrario generano nuovi pensieri che si incuneano prepotentemente tra quelli già presenti creando una confusione sfiancante....potrei riassumere il tutto con una frase che il figlio n.1 mi disse un giorno, all'età di tre anni, quando lo stavo rimproverando per il suo comportamento agitato..."scusa mamma, ma certe volte il mio cervello lavora troppo...".
Allora questa mattina darò seguito alla sola voglia di primavera lasciandovi con questa immagine...
mentre per quanto riguarda i pensieri, stacco tutto e vado a pulire il bagno!

martedì 28 gennaio 2014

44 anni, tanti...pochi...sufficenti.

44 anni, Tanti per sentirsi ancora una ragazzina a cui piacciono i cartoni animati, mangiare la cioccolata dal barattolo e mettere da parte piccoli tesori in scatole segrete...Pochi per essere sicura delle proprie scelte, per lasciar andare i sogni e rinunciare a realizzare i desideri...sufficenti per tenere per mano i propri figli cercando di guidarli e sostenerli, per abbracciarli stretti stretti quando fanno un brutto sogno , sperando che non si accorgano di quanto sei spaventata dall'idea di non essere all'altezza...
44 anni...tanti per inseguire ancora la felicità, pochi per rinunciarvi, sufficenti per far in modo di vederla brillare ogni giorno negli occhi delle persone che ami.

venerdì 24 gennaio 2014

Figli, malanni e buoni propositi.

Il 2014 è iniziato proprio male per il figlio n.1! Stiamo combattendo una battaglia contro un calazio (in realtà più di uno ma il plurale è così...come dire...equivoco; il figlio n.2 infatti sghignazza e da di gomito ogni volta che ne parlo con qualcuno...) che sta sfiancando sia me che il mio piccolo uomo.
Come non bastasse ad inizio settimana i miei tre piccoli indiani hanno avuto la febbre...simultaneamente!!Morale della favola sono reclusa in casa da più di due settimane, senza però avere la possibilità di dedicarmi a nientaltro che non sia pulizia della casa, preparazione dei pasti e coccole ai tre piccoli malati, che essendo maschi hanno una soglia di sopportazione del malessere mooolto bassa!!!!
Il mio proposito di ottimizzare il tempo, di tenere la casa più pulita e di non indulgere nella pigrizia, cercando soprattutto di portare a termine i progetti lasciati in sospeso, sta, al contrario, procedendo molto bene...l'unico problema è che senza più macchina fotografica non posso farvi vedere i progressi.
Speriamo che tra qualche giorno, oltre ad un anno in più arrivi anche una nuova macchina fotografica...a buon intenditor...
Prima di lasciarvi volevo mostrarvi il risultato dell'unione di un vecchio trepiedi scovato in cantina con il cappello di una lampada che non mi piaceva più...che ne pensate?