Lettori fissi

sabato 12 dicembre 2015

Nuove decorazioni riciclando vecchi tappi

Ogni anno il nostro Albero di Natale si arricchisce di nuove decorazioni, alcune create dai miei bambini a scuola, altre create insieme a casa.
Quest'anno la mia mamma ha portato, prima di buttarli, alcuni tappi comprati tempo fa e risultati della misura
sbagliata....è bastata un'occhiata e con i miei bimbi ci siamo messi all'opera!
Erano perfetti da trasformare nelle nuove decorazioni del nostro albero!!!!
Così con alcuni avanzi di feltro, qualche bottone e colla a caldo ecco i nostri pupazzi di neve....


Non rimaneva che posizionarli sull'Albero....



Devo ammettere che sono proprio simpatici!!!!


Il nostro Albero così è ogni anno più ricco, carico di bei ricordi, allegri pomeriggi e momenti indimenticabili!!
Il Natale è proprio la nostra festa preferita!
 Buon Natale a tutti!!!


Con questo post partecipo al #xmashandmadelinkyparty
organizzato dal Team The Creative Factory


                                                                                 


lunedì 26 ottobre 2015

Halloween...decorazioni low cost

Lo devo ammettere la mia passione per l'handmade ha contagiato i miei figli, che ormai prima di buttare qualsiasi cosa corrono da me chiedendomi se mi potrà servire per qualche progetto, e, se rispondo di no, comunque lo utilizzano loro per qualche "creazione".
Così già a settembre abbiamo iniziato a mettere da parte i rotoli della carta igenica per creare le nostre decorazioni di halloween...sarebbero diventati dei simpatici pipistrelli.
Avevo visto il progetto su Google immagini, e ho voluto vedere se il risultato sarebbe stato all'altezza di quelli visti sul web...
...che dite siamo stati bravi?
Questi sono una parte di tutti quelli che abbiamo disseminato per la casa!
Mancavano i fantasmi, che Halloween sarebbe senza qualche fantasma? ed allora, con tovaglioli di carta e stecchi per gli spiedini, voilà che fantasmini siano!!!!


Le mie zucche di stoffa hanno trovato altre case da decorare, così ho provato a crearne altre:



Poi, visto che il foglio di pannolenci era abbastanza grande, ho deciso di decorare anche un barattolo per trasformarlo in una lanterna "zuccosa"...


Quindi, per la felicità dei miei bambini, l'atmosfera di Halloween è stata creata e, vi assicuro, con una spesa davvero irrisoria!


HAPPY HALLOWEEN!!!!
Con questo post partecipo all'iniziativa Handemade Halloween di The Creative Factory

  Fate un "giretto" negli altri blog partecipanti...vedrete progetti fantasticamente mostruosi!!!!

foto di Emanuela Terrazzini Mylittleinspirations.

domenica 27 settembre 2015

Autunno, zucche e preparativi per l'inverno...

Devo ammettere che le "mezze stagioni" sono le mie preferite, anche se l'inverno, ospitando il Natale, rimane la "mia stagione"!!!
Comunque quet'anno l'arrivo dell'Autunno mi ha trovata sprovvista di zucche, con le quali mi piace decorare la casa ed il giardino, ed allora ho pensato, in attesa di trovarne di vere, di crearle con la stoffa.
Forte delle lezioni di cucito prese la scorsa primavera, ho recuperato delle stoffe comprate, pensate un pò, quasi 20 anni fa, quando mi dilettavo nel patchwork senz'ago rivestendo, con piccoli pezzetti di stoffa, delle forme di politirolo.
Naturalmente tra figli litigiosi, gatti dispettosi e desideri culinari del marito da esaudire, non sono riuscita a fotografare i vari step, ma solo il lavoro finito


A proposito di gatti dispettosi....ecco il risultato. Carine vero? Soprattutto molto facili da fare anche per chi, come me, è ancora una neofita del cucito!
Tra una zucca, un cornetto al cioccolato e le pulizie di rito (tanto per non avere la sensazione di vivere in un tugurio) ho iniziato a sistemare il portico già in previsione dell'inverno: da così





A così


Adesso è molto spoglio, ma l'Autunno è appena iniziato....
Con questo post partecipo  al Link Party di InArteSy
http://inartesy.blogspot.com/2015/10/link-party-halloween-da-inartesy.html



giovedì 30 luglio 2015

W gli Sposi!!!

La mattina del 25 Luglio di questa torrida estate la mia cuginetta si è sposata!!! Vorrei far notare alla cuginetta in questione che non ho sottolineato l'affermazione con un "finalmente " ! Comunque poche settimane prima dell'evento ho pensato di regalare alla mia piccola "Nina" qualcosa che si addicesse al tema easy-chic che avrebbe caratterizzato l'evento. Così prendendo spunto dalle originali scarpe in PVC bianche, sormontate da un grande cuore rosso, ho pensato di completare l'outfit della sposa creando un bouchet di bottoni...E allora con filo di ferro, bottoni bianchi e rossi di varie dimensioni, nastro rosso, un centrino antico fatto da zia Maria ( quella del ciambellone per intenderci) e della nebbiolina fresca e' nato questo piccolo bouchet                                                                                                                 
                 
La mia "Nina è stata molto contenta, ed io, ancora ispirata, ho pensato di creare anche il boutonnière, cioè il fiore all'occhiello, dello sposo.
E visto che tutte le invitate dovevano indossare il cappello, io ho decorato il mio...

naturalmente con i bottoni!!!!
Quindi dopo una commovente, seppur breve, cerimonia ed un pranzo in un ristorante dall'atmosfera industriale con insegne vintage e arredato con oggetti di riciclo
Ristorante Lanificio Cucina
anche la mia Nina è diventata una "Signora"....Auguri cuginetta e W GLI SPOSI!!!!
 


lunedì 12 gennaio 2015

Un progetto veloce veloce....

Un progetto veloce veloce....si fa per dire!!! Da Coseacasa i tempi per terminare i progetti sono sempre bibblici, ma questa volta devo dire che in un paio di giorni me la sono cavata.






Cappellino con applicazione di lana e pom-pom, e portachiavi a forma di cappellino....che ne pensate?
Manca la sciarpa....ehhh pazienza, tra qualche giorno la finirò!!!!!!

domenica 11 gennaio 2015

La ricetta di zia Maria!!!

Una stanca ed uggiosa domenica pomeriggio, i figli a fare i compiti, il marito guarda il derby ed io mi posso finalmente dedicare ai miei lavori....sbagliato!!!!
-Maaammmmaaaaa cosa c'è per merenda?-
-Cara ci facciamo un thè?- (ovvero mi prepari un thè?)
Ma io ho la mia arma segreta, almeno per la merenda dei miei tre piccoli piranha, la ricetta del ciambellone di zia Maria.
La ricetta prevede l'utilizzo dello yogurt bianco e come unità di misura per dosare gli ingredienti è sufficiente il bicchierino in cui è contenuto lo yogurt.

Vi serviranno:
2 uova
1 yogurt bianco magro
1 bicchierino e 1/2 di zucchero semolato
3 bicchierini di farina
1 bustina i lievito per dolci
1 bicchierino d'olio d'oliva
la scorza grattugiata di un limone non trattato

 Se avete un'impastatrice o un robot da cucina rovesciate tutti gli ingredienti nella ciotola ed azionate il gancio a spatola per qualche minuto, aumentando la potenza solo alla fine....et voila l'impasto è pronto!
Se non avete l'impastatrice o similari, bastano le fruste elettriche ed allora dovrete mettere prima le uova, lo yogurt, lo zucchero e l'olio e frullare, poi aggiungere la farina, il lievito e il limone e mescolare con una spatola.
Ora imburrate ed infarinato uno stampo da ciambellone, versateci dentro il contenuto ed infornate, nel forno già caldo, a 180° per 30- 40 minuti (a seconda del vostro forno).
Un paio di trucchi per la cottura: quando sentite il profumo provenire dal forno significa che il ciambellone è quasi pronto, ma se volete essere proprio sicure il sistema dello stecchino è infallibile!! Infilate lo stecchino nel ciambellone, se quando lo tirate fuori è pulito significa che è cotto!
Fin quì la ricetta ed il procedimento di zia Maria, ma io ho apportato un paio di modifiche che lo rendono ancora più soffice ed appetitoso e soprattutto più veloce da cuocere e pratico da conservare.
Iniziamo dalla ricetta: al posto dello zucchero semolato metto un bicchierino di zucchero moscobado e 1/2 di zucchero semolato, il risultato è sorprendente...provare per credere!!!
Per quanto riguarda la cottura, invece di usare uno stampo per ciambellone, uso l'impasto come fosse quello per i cup cake, riempio i pirottini per metà e li inforno sempre a 180° ma per 20 minuti...molto pratici da mangiare ma soprattutto da portare a scuola come merenda!!!





E così anche questa domenica pomeriggio è passata, il ciambellone cup-cake è pronto, il thè per il maritino è quasi fatto



Ora forse posso ritornare ai miei lavori...
-Maaaammmmaaaaa...-
....non ce la posso fà!!!!!!!!

sabato 10 gennaio 2015

Tempo di crisi...non si butta si ricicla!!!

In questo periodo di "grossa crisi", soprattutto dopo che le feste di Natale ci hanno prosciugato energie e....portafogli, ho pensato che fosse meglio non buttare ma sistemare una bella borsa che mi è sempre piaciuta molto, ma che aveva il manico visibilmente consunto....






Così dopo aver rimuginato un pò mi sono ricordata di una cinta di mio marito abbandonata in un cassetto (credo un regalo di Natale non azzeccatissimo!!!) che avrei potuto usare....


ed in un batter d'occhio ecco la mia adorata borsa come nuova!!!


Che ne dite? Meglio riciclare che buttare no?
Buona notte ed a presto!!!